Pin It

3 buone ragioni per visitare la Danimarca

by


132013La Danimarca è un Paese che raramente non scatena in cui lo visita un vero e proprio colpo di fulmine, perché ha un fascino unico e speciale, con le sue casette colorate, i suoi ciclisti fashion e i suoi biondissimi abitanti.

Paragonare l’Italia e la Danimarca sotto il punto di vista turistico è, secondo me, errato, perché questi due Paesi sono diversissimi sotto ogni punto di vista.

Se vuoi visitare la Danimarca e apprezzarla in maniera genuina e spontanea devi lasciare a casa i preconcetti e focalizzarti su ciò che la rende particolare e affascinante. Con la Danimarca, per me, è stato amore a prima vista. Le ragioni sono molte, ma ne ho elencate almeno 3 che hanno fatto la differenza.


I colori delle città danesi

Le città danesi, soprattutto quelle che ancora conservano abitazioni e monumenti delle epoche passate, sono piene di colori.

I portali antichi, decorati con raffinate geometrie policrome; le pareti, illuminate da abbinamenti cromatici sempre nuovi e sorprendenti; i ciottoli, accostati per creare un variopinto puzzle stradale; le finestre, che diventano significativi elementi d’arredo.

Tutto contribuisce a contrastare l’incombere delle tristi sfumature di grigio che caratterizzano il clima danese, con le sue estati brevissime e piovose e i suoi inverni lunghi e bui.


Il Cycle chic

La bicicletta non è solo l’appendice immancabile di ogni Danese che si rispetti, ma è una vera e propria compagna di vita, con la quale si instaura un rapporto simbiotico: è indispensabile ai suoi spostamenti, allo svolgimento appagante della sua vita sociale e lavorativa, e costituisce un richiamo allo spirito impavido degli antenati vichinghi.

La bici nella mentalità danese è un essere vivente, non un semplice oggetto, e spesso assomiglia al suo proprietario in stile, personalità e attitudine.

La “due ruote” ha una funzione sociale tanto importante che proprio a Copenaghen è nato e ha preso piede il movimento del Cycle Chic, il cui motto è “Style Over Speed”.

Avere uno stile trendy anche quando si pedala è un dovere del ciclista danese. Per questo non di rado capita di vedere ragazze in bici con i tacchi a spillo e businessman che vanno a lavoro sulla “due ruote” sfoggiando un completo elegante.

Le casette bianche e nere

Le tipiche case di legno bianche e nere con il tetto di paglia sono l’elemento più caratteristico del paesaggio rurale danese. Si tratta di una tipologia di abitazione tradizionale che tuttora identifica la Danimarca sotto l’aspetto urbanistico.

Lo Stato danese le ha proclamate patrimonio nazionale proibendo eventuali modifiche nell’aspetto esterno da parte dei proprietari, che sono tenuti a mantenerle così come la storia gliele ha consegnate per tramandarle immutate ai posteri.

Chi ha la fortuna di vivere in questi “monumenti” prodotti dall’ingegno contadino deve anche sottostare a precise responsabilità, come quella di apportare continui rimaneggiamenti al tetto di paglia che è inevitabilmente esposto all’azione del tempo.

Perchè visitare la Danimarca?

Anche se la Danimarca non è un Paese molto gettonato tra gli Italiani (non so perchè!), credo che abbia molto da offrire. E non sto parlando solo della Capitale, Copenaghen, ma di tutti i paesini immersi nella campagna e nei campi di grano; delle spiagge con le scogliere a picco sul mare; della natura praticamente incontaminata delle aree meno popolate e di molto altro.

Di buone ragioni per fare un viaggio in Danimarca ce ne sono molte. Credimi! Una volta che avrai fatto il primo passo in questa Terra meravigliosa, tornerai a casa con un “bagaglio” di splendidi ricordi (e di certo vorrai tornare di nuovo!).

Lucia D'Addezio

About 

Sono Lucia un’appassionata viaggiatrice, una fotografa per passione ed una scrittrice compulsiva. Le cose che non mancano mai nella mia borsa sono: un fornito Beauty Case, la mia fedele macchina fotografica, carta e penna. Dopo innumerevoli vagabondaggi per l’Europa ed una Laurea in Lingue e Culture Moderne per la Società dell’Informazione conseguita con il massimo dei voti, ho scelto la strada del web journalism, con qualche incursione nel mondo della fotografia.

2 Comments

  1. Ho letto con grande interesse il tuo articolo, che ho trovato completo ed interessante. Alcuni amici sono andati in Danimarca lo scorso autunno e sono tornati entusiasti.

  2. Ho visitato la Danimarca per il mio viaggio di laurea…tanti anni sono passati, ma mi ha folgorata e spero di tornarci presto…in particolare ricordo con nostalgia Copenhagen, il museo Louisiana e i fantastici castelli…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*